Opere

 

 

ę Guido Pagliarino

 

PARENTESI

 

Sfatta la notte, l'ora

pi¨ non ombreggia seta.

L'alba nascente Ŕ una presenza, quieta

Essenza docile

pare vi posi

languore trepido

che tesse luce.

Subito cangia e ancora non comprendi

l'impossibile aurora moltiplicata;

e ti respira l'anima, incantata

vacanza della pensa del tuo tempo,

tempo perduto nell'immensitÓ.

 

(1975)