Opere

 

 Š Guido Pagliarino

 

IL VERO E IL FALSO AGNELLO

 

 

... e nuovi Cieli ed una nuova Terra

vennero infine in grazia dell'Agnello,

Cieli novelli in gloria dell'Agnello,

la cittā d'oro sulla nuova Terra.

 

Non fu in silenzio. La rombante terra

atterrė l'uomo avverso al santo Agnello;

ma per chi aveva fede nell'Agnello

fu musica divina per la terra;

 

e ove rideva amore per l'agnello

dalle corna di sātana, la terra             *

dei falsi beni impenitente a Dio,

 

fu solo il nulla, per il giusto Agnello:     **

Cieli novelli e una novella Terra

a chi cercava la Cittā di Dio.

 

_________

* Apocalisse, 13, 11: l'agnello dalle due corna, comunemente detto l'anticristo. L'agnello dai sette occhi e sette corna č invece Cristo.

** Fuor di metafore, l'inferno si definisce come eterna caduta nel nulla.

 

 

(1995)