Opere

 

  ę Guido Pagliarino

 

....

SACRAMENTALE

 

La Pasqua Ŕ alta e assorta e dolorosa

la Quaresima ancor si batte il petto.

Memore Ŕ marzo di passate cose,

di quando prima giovent¨ volava

all'ansiosa seconda nelle cure

di quei vent'anni ch'altri sente d'oro.

 

La pasqua Ŕ tarda per quest'oggi in cuore.

Nervoso un  vento forte spande seme

su ippocastani infitti nella via.

Oggi mi stenta l'orazione. Pia,

una medaglia della Consolata

per me continua silenziosamente

a implorare l'Amato. (11)

 

________

(11) Sebbene chiese cristiane divise la pensino diversamente e parlino d'eresia e bestemmia, croci, abitini e medagliette sacramentali che parte dei credenti porta indosso non sono portafortuna o adorazione delle immagini, ma testimonianze della volontÓ di preghiera per quando la mente, per qualche ragione, sia momentaneamente rivolta ad altro. Ci˛ non esclude, fra persone semplici, casi incolpevoli di adorazione delle immagini, per ignoranza della dottrina. Parlando in generale, l'ignoranza Ŕ invece colpa in chi Ŕ in grado d'informarsi sul Cristianesimo e non lo fa per ignavia. Papa Pio XII aveva dichiarato lapidariamente che si trattava di peccato. Purtroppo, ancor oggi dei credenti e praticanti, dopo i corsi per la prima Comunione e la Cresima, non s'informano pi¨, e poi stanno zitti come pesci davanti allo sdottoreggiare anticristiano, altrettanto ignorante ma apparentemente informato, di professoroni. Caro lettore, se sei cristiano invita i fedeli che frequenti a seguire corsi per adulti e a leggere libri sul Cristianesimo e, prima di tutto, il Nuovo Testamento.